Programmi del Club Anno Rotariano 2018 – 2019

Conviviale del 5 Luglio 2018
Relatore: Amedeo Esposito

Amedeo introduce la presentazione del Programma del suo anno con il motto da lui scelto sulla scorta di quello del Presidente del Rotary International: “SIATE DI ISPIRAZIONE”, consentendo ai Soci di identificarsi nel Rotary quale modello di ispirazione per la realizzazione delle nostre finalità di Servizio.

L’illustrazione del Piano Strategico prende le mosse dei punti di forza del nostro Club. Su questa iniziativa e solida base, Amedeo, sollecita

un impegno corale, affinché, si possa migliorare
l’immagine del Club con una studiata e programmata comunicazione anche al fine di poter incrementare l’Effettivo.

Dopo l’elencazione dei Soci componenti il Consiglio Direttivo e le varie Commissioni, indica il Service Centrale dell’anno, ricordando che l’Organizzazione mondiale della Sanità registra che ogni tre secondi nel mondo una persona contrae la demenza senile o l’Alzheimer, in quasi totale assenza di diagnosi e conseguente supporto sanitario/sociale.

Da qui il Progetto “Cambiago – Città amica delle persone con demenza” dove l’Amministrazione Comunale, con l’aiuto del nostro Club, intende sviluppare processi, interventi e organizzazione di eventi ai vari livelli per creare le condizioni di vita sociale accettabili per persone affette da demenza senile e/o Alzheimer.

Resta essenziale per la realizzazione del Service il supporto comunicativo (Stampa, Convegni, Riunioni in Inter-Club…) e la visibilità delle
azioni intraprese sul Territorio.

Rimane altresì punto fermo lo storico Service di “Una rete per l’Africa” con l’obbiettivo di rendere autosufficiente il Villaggio Saint Francis; la fase 2019 sarà concentrata sulla realizzazione di due ulteriori vasche per l’allevamento dei pesci gatto.

Al termine della corposa ed esauriente relazione sul Programma dell’anno, integrata da numerosi interventi dei Soci presenti, è stato deliberato, sul piano operativo, di costituire anche un “Comitato di Redazione” per seguire ed incrementare la comunicazione, la visibilità delle varie iniziative intraprese e la redazione del Bollettino, strumento di informazione molto gradito dai Soci.

Bravo Presidente,
Un’inizio folgorante e vittorioso!

Giuseppe Panto’