I Soci si presentano..… Emanuele Napolitano

Conviviale del 12 Luglio 2018
Relatore: Dott. Emanuele Napolitano

Serata rotariana dedicata alla presentazione dei nuovi Soci, in particolare dell’amico Emanuele Napolitano, che già si era reso protagonista, prima del Suo ingresso ufficiale nel Club, di una bella ed interessante relazione sui temi finanziari e dei mercati. Ma questa sera, ci ha parlato della Sua vita personale e delle Sue passioni e dei Suoi sogni e dei Suoi amori, termine che ricorrerà spesso nel Suo racconto. Vincendo la Sua timidezza, Emanuele ha cominciato con il presentarci il Suo papà, Matteo, uomo del fare e di poche parole, che ha segnato la vita con i Suoi silenzi e con il Suo esempio. Da questo “stile di comunicazione”, Emanuele ha appreso l’importanza dell’umiltà e del comprendere come le persone comunichino nelle forme più diverse. Si passa da un giovane Emanuele con il farfallino, alle Sue esperienze con il teatro – dall’oratorio sino alla compagnia “I Giovani di Mariano Comense”, interpretando Cleante nel Malato Immaginario di Moliere.

Grande passione per lo sport, a calcio una frana, appassionato di basket (tifoso dell’Olimpia Milano), di corsa ed anche di tennis, con risultati alterni.
Appassionato dei romanzi gialli, a partire da Ellery Queen sino ad Hercule Poirot, per quella capacità che solo i gialli hanno di attrarre le persone in sentieri contorti nella scoperta della verità.
La passione di Emanuele è la statistica ed i numeri in generale, per la necessità che impone di analiz-zare i dati sino in fondo, con umiltà, prima di arrivare alla “verità” che è nascosta dietro quei dati, “verità” necessaria per potere prendere decisioni spesso, se non sempre, molto delicate. Questa passione è stata poi trasferita sul lavoro, nello studio dei mercati, impiegando la statistica per guidare le decisioni, anche per l’analisi ciclica dei titoli dove capire quando far partire l’investimento o meno.
I veri amori di Emanuele sono però Raffaella e la splendida Matilde, è quello che fa brillare gli occhi al nostro relatore, per la seconda volta un po’ emozionato.
Abita a Missaglia, il contatto con il verde è oramai indispensabile per rilassarsi ed apprezzarne la bellezza, per avere la carica giusta per superare i momenti tristi o più noiosi che ogni tanto caratterizzano la vita di tutti noi .

Last but not least, la passione in famiglia per la Provenza, con i suoi mercatini, il riuso di vecchi oggetti sino a farne delle opere d’arte, con molta attenzione ai particolari. Una passione così grande che, quando si è trattato di arredare casa, non ha pensato ai famosi mobili della Brianza, bensì agli oggetti, alle vetrine ed ai mobili della Provenza.
E adesso? Adesso alla ricerca continua di nuovi progetti, la mente deve essere sempre un cantiere aperto.
Citando Ron “hai davanti un altro viaggio ed una città per cantare”, ad Emanuele auguriamo altre esperienze ed altri successi.

Domenico “Mr. Big” Grande