Festa dei Presidenti – Conviviale del 29 Giugno 2019

Nella splendida cornice del Parco della Villa Reale di Monza, ove è felicemente ubicato il Nostro Saint Georges Premier, si è svolto il tradizionale passaggio di consegne tra i Presidenti.

In una atmosfera festosa e davanti a una sala gremita, dopo un abbondante aperitivo e relativa cena, Amedeo ha richiamato le principali aree su cui si è lavorato nell’Anno Rotariano 2018-2019:  

-Sviluppare il Club con nuovi / giovani Soci

-Incrementare la visibilità del Club sui Media

-Valorizzare l’impegno del Club verso il Distretto –Realizzare Progetti con impatto sul Territorio. Nell’anno è stato dato il benvenuto a 4 nuovi Soci: Magda, Paolo, Francesco e Paola. E’ stato  rivisto e aggiornato il Sito Web che è pronto per andare “on-line”, è stata creata la pagina Facebook e come Club abbiamo avuto anche una buona presenza sui quotidiani locali che hanno riportato  le varie iniziative intraprese.

Contestualmente le attività del nostro Club hanno ottenuto grandi apprezzamenti anche da parte del Distretto 2042, infatti il Governatore Roberto Dotti ha citato più volte, e in svariate occasioni, il nostro modo di “fare Rotary”.

Positivi sono stati anche i rapporti con gli altri Club del Territorio Monzese, che hanno portato ad iniziative comuni come il Concerto Grosso con gli studenti del Liceo Musicale Zucchi, programmato per festeggiare il Compleanno del Rotary, che ha anche consentito una robusta raccolta di fondi per la “Polio Plus”.

Nell’anno sono state programmate tante bellissime e stimolanti conviviali, organizzate in proprio, in inter-Club con gli altri Rotary Club di Monza e con le amiche dell’ Inner Wheel.

Il grosso del lavoro è stato comunque dedicato al nostro progetto forte dell’anno: “Cambiago, Comunità Amica delle Persone affette da Demenza Senile–Alzheimer” che ormai è stato quasi completamente implementato e ci lascia in eredità il Sito per la Formazione che sarà utilizzabile per le iniziative future. Un progetto con un importante impatto sul Territorio, infatti  altri Comuni della Brianza (Lomagna e  Bernareggio in particolare) hanno già manifestato interesse per il Progetto, che ha raccolto grandi apprezzamenti da parte del Governatore e dal Distretto che ci ha anche  supportato con una sovvenzione, infine l’Università Cattolica ci ha contattato per analizzare il Progetto nei dettagli e misurarne l’impatto economico. 

Prima di passare la parola a Domenico con il passaggio delle consegne, Amedeo ha voluto  ringraziare le Commissioni e tutti i Soci per il contributo che hanno dato alle attività del Club durante l’anno testè trascorso.

Grazie Amedeo per l’ottimo lavoro svolto e auguri a Domenico per un anno pieno di soddisfazioni e di ulteriore rafforzamento del Club.



Lascia un commento